Home Page

 

Comuni Riuniti

Società di Gestione di Servizi Comunali S.r.l.





PROCEDURE e MODULISTICA



Clicca qui per visualizzare la modulistica

DOMANDA DI ALLACCIAMENTO ACQUEDOTTO

La domanda di allacciamento all'acquedotto deve essere presentata alla Comuni Riuniti S.r.l. sull'apposito modello, completata in ogni sua parte, corredata della necessaria documentazione e firmata.

MODALITA' DI PAGAMENTO DELLA FATTURA

La bolletta Comuni Riuniti può essere pagata in uno dei seguenti modi:

- Presentando il bollettino di conto corrente postale premarcato, allegato alla bolletta, presso uno sportello postale oppure eseguendo un versamento sul conto corrente postale codice IBAN IT40 E 07601 10000 001025081702 intestato a Comuni Riuniti S.r.l.;

- Eseguendo un bonifico sul conto corrente bancario intestato a Comuni Riuniti S.r.l.:

BIVERBANCA S.p.A.

Agenzia di Graglia (BI)

Codice IBAN: IT09 L 06090 44510 000015000063

BIC SWIFT: CRBIIT2B038

- Presso gli uffici aziendali in Via Rondolino 88 – 13881 Cavaglià (BI), dal lunedì al giovedì dalle 8:30 alle 13:00, dalle 14:00 alle 17:30, venerdì dalle 8:30 alle 13:00, dalle 14:00 alle 16:00, muniti del bollettino di conto corrente postale premarcato, allegato alla bolletta, o quantomeno del codice utente. Il pagamento presso la cassa aziendale può essere effettuato in contati (sino al limite massimo consentito dalla normativa vigente), o, in alternativa, mediante assegni bancari o postali intestati a Comuni Riuniti S.r.l.

- Richiedendo l’addebito in conto corrente bancario o postale (Sepa Core Direct Debit – SDD) compilando l'apposito modello posto nella parte inferiore al bollettino postale premarcato allegato alla bolletta. Il servizio verrà attivato a partire dalla fatturazione successiva.

RICHIESTA DI PREVENTIVO PER ALLACCI IDRICI E FOGNARI

La richiesta di preventivo deve essere presentata alla Comuni Riuniti S.r.l. sull'apposito modello, completata in ogni sua parte, corredata della necessaria documentazione e firmata. La richiesta è gratuita e non vincolante.

DOMANDA DI VOLTURA / SUBENTRO / VARIAZIONI CONTRATTUALI

La domanda di Voltura/Subentro/Variazioni Contrattuali deve essere presentata alla Comuni Riuniti S.r.l. sull'apposito modello, completata in ogni sua parte, corredata della necessaria documentazione e firmata.

- L'istanza di VOLTURA deve essere presentata dall'Utente entrante che chiede di stipulare un nuovo contratto per un'Utenza in cui il contatore NON è stato chiuso;

- L'istanza di SUBENTRO deve essere presentata dall'Utente entrante che chiede di stipulare un nuovo contratto per un'Utenza in cui il contatore E' STATO CHIUSO;

- L'istanza di VOLTURA A TITOLO GRATUITO può essere richiesta dall'erede, ovvero da un soggetto residente nell’unità in cui è sita l’utenza avente diritto;

- L'istanza di VARIAZIONE CONTRATTUALE può essere richiesta dall'Utente intestatario del contratto al fine di richiederne la modifica.

COMUNICAZIONE DISDETTA

La comunicazione di disdetta deve essere presentata sull'apposito modello dall'intestatario del contratto o da altro soggetto avente diritto e prevede la chiusura, previo piombatura del contatore, della fornitura.

DICHIARAZIONE IN SOSTITUZIONE ALLA COMUNICAZIONE DI DISDETTA

La dichiarazione in sostituzione alla comunicazione di disdetta può essere presentata sull'apposito modello qualora il proprietario e/o altro avente diritto intendono proseguire con l'utilizzo della fornitura. In tale caso dovrà essere stipulato un nuovo contratto di somministrazione.

MODELLO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE DI ADDEBITO IN CONTO CORRENTE

Il modello, debitamente compilato e sottoscritto dal Debitore, in base alle condizioni indicate nel contratto di conto corrente in precedenza sottoscritto con il proprio istituto, autorizza Comuni Riuniti s.r.l. ad addebitare gli importi dovuti a fronte delle fatture emesse e relative al Servizio Idrico Integrato sul conto corrente identificato dal codice IBAN riportato, nella data di scadenza indicata dal Creditore e contrassegnati con il codice identificativo del Creditore (Creditor Identifier).

MODELLO RICHIESTA DI AUTORIZZAZIONE ALL'INVIO DELLE FATTURE TRAMITE POSTA ELETTRONICA

Il modello, debitamente compilata, consente a Comuni Riuniti S.r.l. di inviare ORIGINALE del documento fiscale (Fattura/Nota di Accredito/DDT), da stampare e registrare.
Con riferimento al punto 2.6.1 della Circolare n.45 E/2005:
[[Per le fatture in formato cartaceo, la posta elettronica è un mezzo di spedizione della fattura, cosicché risulta indispensabile, per chi la riceve, la sua "materializzazione" su un documento cartaceo, nonché la sostanziale corrispondenza di contenuto tra l'esemplare del mittente e quello del ricevente e tra la annotazioni nei registri IVA di entrambe gli operatori]]

MODELLO DELEGA

Il modello delega deve essere compilato qualora un Utente intenda avvalersi di un delegato per svolgere le attività di rappresentanza tecnico-amministrativa.

MODELLO RECLAMO

Il modello reclamo deve essere compilato qualora un Utente intenda inoltrare reclamo scritto direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.

DICHIARAZIONE DI RIPARAZIONE PERDITA OCCULTA

La dichiarazione di riparazione perdita occulta può essere presentata su apposito modello direttamente direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.

DOMANDA DI RATEIZZAZIONE

La richiesta al fine di ottenere la rateizzazione della bolletta deve essere presentata direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.,compilando l'apposito modello entro e non oltre la data di scadenza riportata sulla bolletta stessa.

RICHIESTA DI APPUNTAMENTO

La richiesta di appuntamento può essere presentata su apposito modello direttamente direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.

RICHIESTA DI CONTROLLO LETTURA CONTATORE

La richiesta di controllo della funzionalità del contatore può essere presentata su apposito modello direttamente direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.

RICHIESTA DI VERIFICA FUNZIONALITA' CONTATORE

La richiesta di verifica del contatore può essere presentata su apposito modello direttamente direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.

RICHIESTA DI SPOSTAMENTO/POTENZIAMENTO CONTATORE

La richiesta di spostamento/potenziamento del contatore può essere presentata su apposito modello direttamente direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.

RICHIESTA DI VERIFICA DELLA PRESSIONE DELL'ACQUA

La richiesta di verifica della pressione dell'acqua può essere presentata su apposito modello direttamente direttamente alla Comuni Riuniti S.r.l.

COMUNICAZIONE PRELIEVI AUTONOMI

La denuncia della quantità di acqua scaricata in pubblica fognatura nel corso dell'anno deve essere presentata entro il 31 gennaio di ciascun anno successivo su apposito modello accompagnato da copia del documento comprovante l'identità del dichiarante.

La denuncia dovrà riportare il volume in metri cubi scaricato nella pubblica fognatura rilevati dall'apparecchiatura eventualmente installata oppure, in mancanza, il volume in metri cubi rilevato dagli apparecchi di misura installati sulla rete di approvvigionamento idrico privato.

GESTIONE CONTROVERSIE

Comuni Riuniti ha sottoscritto il Protocollo d'intesa tra Autorità d'Ambito n. 2 Piemonte, i soggetti Gestori, A.T.O.2ACQUE S.C.A.R.L. E le Associazioni dei Consumatori.

ISTANZA DI AUTORIZZAZIONE UNICA AMBIENTALE A.U.A.

A norma del D.P.R. 13 MARZO 2013 N. 59, i gestori degli impianti non soggetti alle disposizioni in materia di Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA) presentano domanda di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA) nel caso in cui sia assoggettati, al rilascio, alla formazione, al rinnovo o all’aggiornamento dell’Autorizzazione agli scarichi di cui al capo II del titolo IV della sezione II della Parte Terza del decreto Legislativo 3 aprile 2006, n. 152.

La domanda per il rilascio dell’Autorizzazione Unica Ambientale corredata dai documenti, dalle dichiarazioni e dalle altre attestazioni previste dalle vigenti normative di settore deve essere presentata allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP) competente per territorio che provvederà all’invio telematico all’Autorità e ai soggetti interessati.

La modulistica è reperibile sui siti istituzionali della Provincia oppure direttamente dai link riportati qui a fianco.

PROVINCIA DI BIELLA



PROVINCIA DI VERCELLI




Home Page